Lettera alla dirigente della Frezzotti Corradini

Inviato da freddy Data 26/8/2015 17:01:45

Spett.le

                                                                                        Istituto Comprensivo Frezzotti-Corradini

                                                                                        Latina – SEDE

                                                                                c.a. Dirigente Scolastico

 

Oggetto: Convenzione Domus Mea

 

Gent.ma Prof.ssa Venditti,

come ricorderà, lo scorso anno abbiamo avuto il piacere di collaborare all’interno della rassegna Lievito, sia con il progetto di lettura, che ha visto la presenza dell’autore Giuseppe Festa nel Suo Istituto, sia con il primo appuntamento della rassegna, tenuto proprio nel plesso di Via Amaseno, in collaborazione con l’Associazione Domus Mea.

         E proprio la presenza di questa Associazione all’interno del Suo Istituto ci ha sempre fatto considerare lo stesso quale punto di eccellenza nell’ambito dell’offerta scolastica cittadina. Perché, a nostro avviso, la collaborazione tra istituzioni pubbliche ed associazionismo costituisce uno degli strumenti principali per promuovere la cultura ed il senso civico nel nostro territorio.

         Ora leggiamo che questo connubio vincente potrebbe sciogliersi. Da quanto ne sappiamo, la Domus Mea ha sempre adempiuto puntualmente agli obblighi assunti con la convenzione sottoscritta con l’Istituto, a partire dalla corresponsione del contributo mensile pattuito. Sotto questo aspetto, in futuro qualcuno potrebbe chiedere conto dei superiori vantaggi conseguiti a fronte della rinuncia ad una entrata certa, in tempi come questi caratterizzati da scarsità di mezzi finanziari.

         Se poi teniamo conto che gli spazi occupati dall’Associazione rimangono nella disponibilità dell’Istituto durante l’orario curricolare, francamente non vediamo come l’allontanamento della Domus Mea dalla sua sede storica possa portare vantaggi concreti all’Istituto stesso.

         Non vorremmo che si trattasse di qualche equivoco irrisolto. Molti dei nostri soci, che partecipano alle attività proposte dalla Domus Mea, ci hanno chiesto di intervenire, secondo quanto previsto dal nostro Statuto, per favorire l’incontro e il dialogo tra cittadini/associazioni e istituzioni.

         Ci proponiamo pertanto da “mediatori” in questa non facile situazione, che rischia di danneggiare sia l’immagine dell’Istituto, sia i cittadini, del quartiere e non solo, che hanno fino ad ora proficuamente frequentato il plesso di Via Amaseno. Senza dimenticare gli ulteriori vantaggi che l’I.C. Frezzotti-Corradini perderebbe: un’offerta di attività a tariffa ridotta per tutti i suoi alunni, oltre alle gratuità offerte per i ragazzi in situazioni disagiate.

         Si tratta quindi di trovare una soluzione in cui tutti “vincano”, e noi siamo certi che, con un po’ di buona volontà da entrambe le parti, questa soluzione sia a portata di mano e si possa così ricostituire una squadra vincente per la nostra città.

         In attesa di un gradito incontro, Le porgo i miei migliori saluti

 

 

         Damiano Coletta – Presidente di RinascitaCivile


Invia commento
Regole per i commenti*
I commenti vengono automaticamente approvati.
Titolo*
Nome*
Email*
Sito internet*
Icona del messaggio*
       
Messaggio*
Opzioni*
 
 
Codice di verifica*
2 + 4 = ?  
Inserire il risultato dell'espressione
Numero massimo di tentativi: 10
 
Powered by XOOPS © 2001-2013 The XOOPS Project